PROTEGGERE il raccolto, gli animali, le piante; Stabilizzare il reddito

MISURA 17 – Gestione dei rischi in agricoltura (art. 36-39 Reg. UE n. 1305/2013)

Tra gli obiettivi del PSRN 2014 – 2020, cofinanziato dall’Unione Europea tramite il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr), c’è quello di offrire alle imprese agricole adeguati strumenti di gestione del rischio in agricoltura.  Questa offerta si realizza nella Misura 17 – “Gestione del rischio”.

La Misura, applicabile su tutto il territorio nazionale, mira a promuovere la competitività delle imprese del settore agricolo attraverso la salvaguardia del reddito aziendale.

La Misura 17 si declina in 3 sottomisure:

  • Sottomisura 17.1 – assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante
  • Sottomisura 17.2 – fondi di mutualizzazione per le avversità atmosferiche, per le epizoozie e le fitopatie, per le infestazioni parassitarie e per le emergenze ambientali
  • Sottomisura 17.3 – strumento di stabilizzazione del reddito aziendale (IST)

Approfondimenti

ll “Piano di gestione dei rischi in agricoltura” è il documento programmatorio nazionale, approvato annualmente dal Mipaaf, che disciplina le modalità di accesso alle polizze assicurative e ai fondi di mutualizzazione – inclusa la tutela del reddito – cofinanziati dal FEASR nell’ambito della misura 17 del PSRN 2014-2020.
Il Piano contiene in dettaglio le produzioni vegetali e zootecniche, le strutture agricole, i rischi e le garanzie che sono assicurabili e assoggettabili a copertura mutualistica a livello nazionale. Definisce inoltre i termini temporali entro cui gli agricoltori devono sottoscrivere una polizza o un contratto mutualistico per ricevere un sostegno pubblico fino al 70% della spesa ammessa a contributo.

L’indagine “La gestione del rischio nella percezione delle grandi aziende agricole assicurate” è stata realizzata con l’obiettivo di migliorare l’attuazione del PSRN 2014-2020 – Misura 17, focalizzando l’attenzione sui cosiddetti “grandi assicurati” (aziende agricole con i valori assicurati più elevati).
Indirizzata ad acquisire proposte e suggerimenti di policy in materia di gestione del rischio in agricoltura, ha coinvolto un campione di 500 aziende agricole, localizzate su tutto il territorio nazionale e rappresentative dei principali comparti produttivi nell’ambito delle colture vegetali.

Il mercato delle assicurazioni agevolate in agricoltura conferma una non omogeneità territoriale. Il Mezzogiorno resta, infatti, fanalino di coda con il 12% delle aziende assicurate in Italia, il 7% dei valori e solamente il 5% delle superfici, nonostante l’inversione di tendenza verificatasi nel 2018.
Il Rapporto ISMEA “La gestione del rischio nell’agricoltura del Mezzogiorno”, realizzato in collaborazione con il Mipaaft e con il supporto scientifico dell’Università degli Studi di Foggia, nell’ambito del PSRN 2014-2020 fornisce un quadro chiaro e dettagliato sull’evoluzione del mercato delle polizze agricole.

Documento del ministro delle politiche agricole alimentari e forestali per la gestione dei rischi in agricoltura 2020.

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'uso dei cookie. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close